Giuria

 

La giuria della Finali del 62° Concorso Pianistico Internazione Ferruccio Busoni verrà pubblicata a breve. 

Till Fellner

(Pr.) Austria

La carriera internazionale di Till Fellner inizia nel 1993 con la vittoria del primo premio al Concorso Clara Haskil a Vevey, in Svizzera. È stato ospite di rinomate orchestre e prestigiose istituzioni in Europa, Stati Uniti e Giappone. Tra i suoi impegni attuali spiccano concerti con la Tonhalle Orchester Zürich, la London Symphony Orchestra, la Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, la New York Philharmonic Orchestra e la Chicago Symphony Orchestra. Till Fellner ha collaborato con personalità del calibro di Claudio Abbado, Vladimir Ashkenazy, Herbert Blomstedt, Semyon Bychkov, Christoph von Dohnányi, Christoph Eschenbach, Nikolaus Harnoncourt, Bernard Haitink, Sir Charles Mackerras, Kurt Masur, Kent Nagano, Kirill Petrenko, tra gli altri. Si esibisce regolarmente con il tenore Mark Padmore e con il Belcea Quartet. Si è dedicato intensamente a due pilastri del repertorio pianistico: il Clavicembalo ben temperato di Bach e le 32 Sonate per pianoforte di Beethoven, che ha eseguito a New York, Washington, Tokyo, Londra, Parigi e Vienna. Con un contratto di esclusiva con l’etichetta ECM, Fellner ha pubblicato il suo ultimo album nel 2018, con opere di Liszt e Beethoven. Insieme al Belcea Quartet ha inciso per l’Alpha Classics il Quintetto per pianoforte di Brahms, disco che ha vinto il Diapason d’Or de l’Année. A Vienna, sua città natale, Till Fellner ha studiato con Helene Sedo-Stadler, perfezionandosi privatamente con Alfred Brendel, Meira Farkas, Oleg Maisenberg e Claus-Christian Schuster. Dall’autunno 2013 Till Fellner è docente alla Hochschule der Künste di Zurigo.