Giuria

 


A 17 anni Liu Shih Kun ha ricevuto il premio speciale al Concorso Pianistico Internazionale Liszt in Ungheria. Due anni dopo, nel 1958, ha ottenuto il secondo premio alla prima edizione del Concorso Cajkovskij di Mosca, occasione che portò alla vittoria l’americano Van Cliburn. Si è esibito in Inghilterra e diversi altri paesi accanto a rinomate orchestre dirette da KiryII Kondrashin, Seiji Ozawa, Lorin Maazel, tra gli altri. La sua incisione del Primo Concerto di Liszt con la Boston Symphony Orchestra diretta da Seiji Ozawa fu accolta con entusiasmo dalla critica. Dal 1964, Liu è stato deputato dell’Assemblea nazionale del popolo e vicedirettore del Consiglio artistico presso il Ministero della cultura cinese. Attualmente è anche membro della Commissione nazionale della conferenza politica consultiva del popolo cinese, direttore della Società cinese per la promozione culturale e presidente dell’Associazione di letteratura e arti di Hong Kong. È professore emerito in oltre 30 conservatori e università del mondo. Liu Shih Kun si è esibito nell’ambito di prestigiosi eventi istituzionali alla presenza di leader cinesi (da Mao Ze Dong a Xi Jin Ping), della Regina d’Inghilterra e di presidenti russi, americani e francesi. Centrale anche il suo impegno didattico: ad oggi in Cina si contano più di 200 scuole Liu Shih Kun Piano & Arts Centres che si rivolgono complessivamente a circa 80.000 studenti.