Hall of Fame

 

Scoprite nella nostra Hall of Fame i finalisti e le giurie del Concorso Pianstico Ferruccio Busoni dal 1949 ad oggi.

  • ANNI 40
  • ANNI 50
  • ANNI 60
  • ANNI 70
  • ANNI 80
  • ANNI 90
  • ANNI 00
  • ANNI 10
  • --

Boris Bloch

Ukraine

Nato a Odessa, il pianista e direttore d’orchestra Boris Bloch ha studiato con Dimitri Bashkirov al Conservatorio Cajkovskij di Mosca, sviluppando fin da subito un vasto repertorio che spazia da Scarlatti a Bach, dai classici viennesi a Chopin e Liszt, dal romanticismo tedesco e russo agli autori di spicco del Novecento. Nel 1978 ha vinto il Premio Busoni al Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni. È vincitore di numerosi altri premi tra cui il Primo Premio al Young Concert Artists Auditions a New York (1976) e la medaglia d’argento all‘Arthur Rubinstein Piano Masters Competition in Tel Aviv (1877). Accanto all’intensa attività da pianista concertista, che l’ha portato in particolare sui più importanti palchi europei da solista e con l’orchestra nell’ambito di festival internazionali, spicca anche quella di direttore d’orchestra. Tra i diversi incarichi è stato direttore musicale dell’Opera di Odessa tra il 1993 e il 1995. Nel suo catalogo discografico figurano le Parafrasi operistiche di Liszt premiate con il Grand Prix International du Disque Liszt, opere di Mussorgsky  (Preis Excellence Disque) e diverse registrazioni live uscite anche in DVD. Per la sua dedizione all’opera pianistica di Liszt è stato insignito dalla Liszt-Gesellschaft di Vienna. Vive in Germania dal 1985, anno in cui è stato nominato professore alla Folkwang Hochschule. Boris Bloch è spesso presente come membro in giurie di concorsi internazionali (nel 2006 è stato direttore artistico della prima edizione del Concorso Pianistico Internazionale Karl Bechstein) ed è regolarmente invitato a tenere corsi di perfezionamento al Mozarteum di Salisburgo e alla Franz-Liszt-Hochschule di Weimar.

 
www.borisbloch.net