Shai Wosner Israel
/25/public/fb_giuria/2018/Shai%20Wosner.jpg
Israel

Nato in Israele, ha studiato pianoforte con Opher Brayer e Emanuel Krasovsky e composizione, teoria e improvvisazione con André Hajdu. Si è poi perfezionato alla Juilliard School con Emanuel Ax. Molti i premi vinti nel corso della sua carriera, tra i quali il Center’s Martin E. Segal Award, un Avery Fisher Career Grant, e il Borletti-Buitoni Trust Award che gli ha permesso di commissionare al compositore Michael Hersch il concerto per pianoforte e orchestra Along the Ravines, presentato in prima mondiale con la Seattle Symphony e la Deutsche Radio Philharmonie in numerosi paesi. Quale New Generation Artist è stato artist in residence presso la BBC, esibendosi frequentemente con le orchestre BBC. Ha inoltre collaborato con diverse orchestre statunitensi, così come con la Frankfurt Radio Symphony, la Gothenburg Symphony, la Staatskapelle Berlin e i Wiener Philharmoniker. Ha lavorato con direttori del calibro di Daniel Barenboim, Zubin Mehta, Jirí Belohlávek, James Conlon, Alan Gilbert. Ha preso parte a numerosi workshop e tournée della West-Eastern Divan Orchestra diretta da Daniel Barenboim. Molto attivo nel campo della musica da camera, si è esibito con Martha Argerich, Martin Fröst, Lynn Harrell, Dietrich Henschel, Christian Tetzlaff, Steven Isserlis e Pinchas Zukerman. Shai Wosner incide per Onyx Classics. Attualmente insegna alla Longy School of Music a Boston.

 




<- Anno 2018